La Compagnia

La Compagnia KAIROSdanza viene fondata nel 2009 dalla coreografa Simona Santonastaso.

Il suo obbiettivo è quello di affacciarsi alla realtà coreutica facendo conoscere la propria identità artistica che si manifesta nell’arte della coreografia e del linguaggio assoluto della danza. “Danza” intesa come il palesarsi di una libertà espressiva ed estetica, insita nel danzatore stesso. E’ proprio la curiosità e l’esigenza della Coreografa di esplorare la creatività di ciascun danzatore e la necessità di salvaguardare l’aspetto psicologico individuale, che motivano la Compagnia e la rendono un veicolo attraverso il quale i danzatori ed il pubblico percorrono un viaggio nel singolo immaginario, nelle proprie uniche esperienze di vita e umane emozioni.

KAIROSdanza ha debuttato nel 2009 al teatro stabile di Bologna Arena del Sole, con lo spettacolo “Tè”,viaggio nel tempo e nei ricordi di Simona Santonastaso utilizzando la parola Tè sia nell’accezione grammaticale che riferendosi all’Arte della bevanda.

Nel 2010 al Teatro Dehon di Bologna mette in scena lo spettacolo “RadiKahlo”. Ispirata dai quadri della famosa pittrice Frida Kahlo, la Coreografa crea lo Spettacolo, che esplora i legami di sangue da cui nasce la propria umana natura. Il ricavato viene devoluto all’Associazione Dynamo Camp.

Nel 2011 nasce la collaborazione con l’Associazione Onlus Aias di Bologna e, grazie a questa collaborazione, la Compagnia e l’Associazione instaurano un rapporto di reciproco sostegno.

Lo stesso anno, al Teatro Dehon di Bologna, viene messo in scena lo spettacolo “Raìces”. Le radici che, come gli alberi, ci ancorano alla vita, a ciò che siamo e che ci rendono unici e forti, che ci identificano e ci presentano al mondo nella nostra natura più profonda.

Ispirata dalla sensibilità e dalle emozioni nel vivere la diversità, intesa non come limitazione del proprio vivere, ma come libertà e capacità di superare le difficoltà individuali, Simona Santonastaso crea “Dreambirds”, risultato di un intenso lavoro collaborativo tra la coreografa e i suoi danzatori che fanno proprio il concetto che “volare” sia un termine non esclusivo dei volatili, ma legato a tutto ciò che significa LIBERTA’ espressiva e individuale.

Nel 2013 la compagnia KAIROSdanza mette in scena, presso il Teatro Antoniano di Bologna, lo spettacolo “Pas de livres”, liberamente ispirato al film di François Truffaut “Fahrenheit 451”. In questo spettacolo la coreografa ripercorre una storia che parla ancora di libertà, ma in questo caso della libertà alla conoscenza e della libertà che proprio dalla conoscenza deriva. Lo spettacolo è integrato da video proiezioni nelle quali i protagonisti del film e i danzatori si mescolano creando una forte continuità con il palcoscenico.

Nel 2014, presso il Teatro Centofiori la Compagnia si esibisce con il nuovo spettacolo “All’Ombra di un Sogno di una notte di mezza estate”. Tratto dalla Commedia di Shakespeare, in cui tre mondi si contrappongono: il mondo terreno, reale, il mondo della realtà teatrale e il mondo ultraterreno, quello della fantasia, delle ombre. Realtà e fantasia si riflettono a specchio fino a finire di chiedersi se il “sogno” non sia il mondo delle fate/ombre sognato dal mondo degli uomini. L’alibi del sogno è ciò che ci permette di giustificare temi così difficili, irrisolti e a volte sgradevoli, come OMBRE che ci portiamo dietro nostro malgrado…

Lo spettacolo è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione AIAS Onlus di Bologna con la quale dal 2013 è nato il progetto “Corso di Espressione Corporea e Movimento Creativo per Disabili” che offre loro la possibilità di vivere un’esperienza nuova nel mondo della Danza, intesa come mezzo per incontrarsi e condividere differenti esperienze attraverso il “dialogo fisico” permettendo al corpo di essere libero di comunicare ciò che ha in sè, escludendo limitazioni estetiche, fisiche e mentali, senza mediazione verbale.

Ispirata da questa collaborazione e da racconti di vita vissuta nella sua famiglia, nel 2015 la coreografa Simona Santonastaso realizza “Il giardino di David”, una produzione che nasce parallelamente al libro dal quale è tratto lo spettacolo, scritto a quattro mani dalla coreografa e da suo padre, Pippo Santonastaso.

Il racconto tratta la vita di un ragazzo ebreo e disabile che vive durante il periodo dell’Olocausto. Tutto lo spettacolo è ambientato durante il viaggio in treno che il giovane è costretto a compiere verso una meta sconosciuta, durante il quale rivive episodi della sua vita. Il pubblico intuisce dall’inizio che il treno è diretto verso un campo di concentramento, ma solo alla fine risulta chiaro che il ragazzo è disabile, perchè per tutto il racconto non parla mai di se stesso definendosi tale, perciò è con l’intervento sulla scena anche dei partecipanti al Corso di Movimento ed Espressione Corporea che la sua condizione viene esplicitata.

“Il giardino di David” è stato replicato più volte dalla Compagnia KAIROS, anche durante il Giorno della Memoria, con grande consenso di pubblico.

Nel 2016 la Compagnia affronta il tema dell’identità di ciascuno di noi che la società pretende solo maschile o femminile, mentre invece le due identità coesistono e sono in moto continuo dall’una all’altra. La Coreografa sceglie di affrontare questo tema attraverso “Orlando”, il romanzo di Virginia Woolf, dal quale nasce l’omonima produzione. Il tema pur essendo complesso viene trattato in maniera poetica risultando molto coinvolgente e privo di stereotipi.

Nel 2017 la Compagnia decide di rivisitare lo spettacolo tratto dall’opera di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate”, mantenendo l’ispirazione originale, ma andando ad alleggerire la struttura, tagliando e riaggiustando la composizione fino ad ottenere uno spettacolo, riadattato per 5 danzatori, più fluido e contemporaneo, ma con lo stesso aspetto onirico e surreale che avvolge l’opera stessa.

“DANZA” intesa come il palesarsi di una libertà espressiva ed estetica, insita nel danzatore stesso

Vedi il Curriculum della Compagnia

SPETTACOLI

  • 9 Giugno 2017 – “Sogno di una notte di mezza estate”-T eatro Centofiori, , Bologna
  • 29 Luglio 2016 – “Orlando” – Teatro Alidos, Quartu (Cagliari)
  • 14/15 Giugno 2016 – “Orlando” – Teatro Centofiori, Bologna
  • 27 Gennaio 2016 – “Il Giardino di David” – Teatro Centofiori, Bologna – In occasione del “Giorno della Memoria”
  • 31 Luglio 2015 – “Il Giardino di David” – Teatro Alidos, Quartu (Cagliari)
  • 15/17 Giugno 2015 – “Il Giardino di David” – Teatro Centofiori, Bologna
  • 9/10 Giugno 2014 – “All’Ombra di un Sogno di una notte di mezza estate” – Teatro Centofiori, Bologna
  • 20 Giugno 2013 – “Pas de Livres” – Teatro Dehon, Bologna
  • 24 Giugno 2012 – “Dreambirds” – Teatro Dehon, Bologna
  • 19 Giugno 2011 – “Raìces” – Teatro Dehon, Bologna
  • 26 Giugno 2010 – “radiKAHLO” – Teatro Dehon, Bologna
  • 9 Maggio 2009 – “Tè” – Teatro Arena del Sole, Bologna

 

EVENTI

11 Marzo 2017 – “Interaction” Performance interattiva – Mercato Sonato, Bologna

12 Dicembre 2016 – Estratto di “Orlando” – Mercato Sonato, Bologna

30 Luglio 2016 – Esibizione della Compagnia presso il Villaggio Camping Capo Ferrato, Muravera (Cagliari) con un estratto dello spettacolo “Orlando”

dal 25 al 28 Luglio 2016 – Workshop di Danza Contemporanea e repertorio della Compagnia presso la Scuola di danza “Danzakalaris”, Cagliari

4 Luglio 2016 – partecipazione al “Festival del Sole”, in collaborazione con AIAS, Riccione

8 Giugno 2016 – Ospiti durante la “Notte Bianca di San Lazzaro”, San Lazzaro, Bologna

15 Dicembre 2015 – Esibizione durante l’evento culturale “7 cene in 7 giorni” organizzato da Badeggs, presso Torrice Bistrot, Cesenatico

01 Agosto 2015 – Esibizione della Compagnia presso il Villaggio Camping Capo Ferrato, Muravera (Cagliari)

dal 27 al 30 Luglio 2015 – Workshop di Danza Contemporanea e repertorio della Compagnia presso la Scuola di danza “Danzakalaris”, Cagliari

16 Giugno 2015 – Mostra Fotografica e Presentazione del libro “Il giardino di David”, Teatro Centofiori, Bologna

19 Novembre e 20 Dicembre 2014 – “KAIROSdanza in Strada Maggiore” “per una maggiore libertà di movimento”, Strada Maggiore, Bologna

13 e 14 Dicembre 2014 – Concorso “Bologna Sì Danza”, Casalecchio

26 Ottobre 2014 – “Hey Joe, Bologna suona alle porte della solidarietà” – in collaborazione con AIAS, Strada Maggiore, Bologna

7 Settembre 2014 – “Rassegna di Fine Estate”, Sasso Marconi – La Compagnia ha vinto il premio per la miglior Coreografia

28-29-30 Giugno 2014 – “Festival del Sole”, in collaborazione con AIAS, Riccione

18 Maggio 2014 – “Un canestro per il Melone” – estratto di All’Ombra di una notte di mezza estate, Bologna

14 Settembre 2013 – “Notti bianche di Castenaso” – estratto di “Pas del Livres”, Castenaso

28 Maggio 213 – “Rambler SISM Festival” – estratto di “Pas de Livres”, Bologna

26 Gennaio 2013 – Evento “Out of the box”, Bologna

27 Giugno 2012 – “Ricostruiamo l’Emilia a passi di danza” – estratto di Dreambirds, Bologna

Aprile 2010 – Concorso Coreografico Mantovadanza con la coreografia “the power of the heart”, Mantova

Gennaio 2009 – Partecipazione alla trasmissione televisiva Trebisonda, Torino